Bilancio sociale

Il bilancio sociale o rendiconto della responsabilità sociale d'impresa è un documento con il quale un'organizzazione, che sia un'impresa o un ente pubblico o un'associazione, comunica periodicamente in modo volontario gli esiti della sua attività, non limitandosi ai soli aspetti finanziari e contabili.

Con la Legge 106 del 18 giugno 2016, Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali ha avviato un procedimento di riforma di tutto il Terzo Settore, ovvero di quelle libere iniziative di cittadini che si associano per contribuire insieme al bene comune. Tra le riforme vi è l'obbligo di redigere, pubblicare e mettere a disposizione di tutti gli stakeholder e interessati il Bilancio Sociale di un ente o organizzazione a partire dal 2021.

Per redigere il Bilancio Sociale, il Ministero ha adottato con il Decreto del 4 luglio 2019, le Linee Guida per la redazione del Bilancio Sociale degli enti del Terzo Settore. Le Linee Guida hanno lo scopo di individuare i contenuti e definire le modalità di redazione per permettere agli interessati di adeguarsi al disposto normativo.

Il Bilancio Sociale diventa per legge obbligatorio per:

  • Gli enti del Terzo Settore con ricavi, rendite, proventi o entrate comunque denominate superiori a 1 milione di €
  • I centri di volontariato
  • Le imprese sociali, comprese le cooperative a vocazione sociale
  • I gruppi di imprese sociali

Bilancio sociale 2020
    Bilancio sociale 2020

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter
Joomla SEF URLs by Artio